Diritti & Rimborsi

CESSIONE DEL QUINTO

È un tipo di prestito personale sempre più diffuso, concesso esclusivamente a dipendenti sia statali che parastatali che delle aziende private nonché i pensionati di tutti gli enti previdenziali. Il suo nome cessione del quinto di stipendio deriva dal fatto che l’importo massimo della rata di rimborso del prestito non può superare un quinto dello stipendio mensile netto continuativo.

Rinnovo della Cessione del Quinto

Nel mercato dei finanziamenti è pratica usuale proporre rinegoziazioni e rinnovi anticipati per dare nuova liquidità, spesso violando la specifica normativa sulla materia.

Si estingue ad esempio la vecchia cessione del quinto con un nuovo contratto di cessione che incorpora il precedente debito  e il nuovo capitale più tutte le spese e commissioni sul credito.

Il Rimborso Cessione

E le commissioni o premi assicurativi  già pagate nel nostro primo prestito che fine fanno? Quando estingui anticipatamente una cessione del quinto dello stipendio, nel prospetto estintivo deve essere detratta dalla cifra finale oltre al capitale già pagato attraverso le rate, anche gli interessi non maturati, le COMMISSIONI e la quota di PREMIO ASSICURATIVO!!! La maggior parte di questi rinnovi della cessione viene effettuata secondo conteggi errati da parte di banche e finanziarie e sfavorevoli per i clienti, che vengono infatti sgravati solo degli interessi non ancora maturati ma non delle commissioni bancarie o finanziarie nonché dei premi assicurativi per importi ben più rilevanti.

Come ottenere il Rimborso della Cessione del Quinto

Per ottenere il rimborso delle commissioni bancarie o finanziarie e dei premi assicurativi – parliamo di cifre che vanno mediamente da minimo 1.000 ad oltre 3.000 € per ogni cessione rinnovata – è sufficiente compilare il modulo qui sotto. L’operazione non comporta da parte vostra alcuna spesa. Abbiamo bisogno solo della copia del contratto di finanziamento e il relativo conteggio estintivo!!!

Non sei in possesso della documentazione? Nessun problema, ci occupiamo direttamente noi di reperire tutte le informazioni necessarie.

F.A.Q.

Esempio di problematiche legate alla Cessione del Quinto

Facciamo un esempio: se ti hanno prestato 12.000,00 euro da restituire in 120 rate, inizialmente (controlla il tuo contratto di finanziamento) ti avranno fatto dei conti di questo genere:
– numero rate: 120
– capitale: euro 12.000,00
– interessi: euro 4.000
– costi iniziali: euro …………….
– commissioni finanziarie (ma possono chiamarsi anche in altri modi): euro 2.000
– commissioni intermediario: euro 1.000
– premio assicurativo: euro 3.000.

Un conteggio estintivo corretto, prevede la parte di capitale già pagata, gli interessi che ancora avresti dovuto pagare ma che, vista l’estinzione anticipata, non devi più pagare e, soprattutto, anche una quota delle commissioni finanziarie, di intermediario e del premio assicurativo. Questo però raramente accade.

Solitamente invece si tende a non sottrarre quasi nulla delle commissioni né a rimborsare (o almeno informare il cliente di questa possibilità) la quota parte di premio assicurativo non goduto con danni di diverse migliaia di euro a cliente.

Se ti trovi (o in passato ti sei trovato) in questa situazione, invia subito ai nostri avvocati i tuoi conteggi di estinzione. Li esamineranno senza alcun costo per te, comunicandoti se sono giusti o sbagliati e quanti soldi puoi risparmiare o chiedere indietro alla finanziaria, se hai già estinto il finanziamento.

Contattaci

Il tuo nome (*)

La tua Email (*)

Telefono

Descrivici il disagio subito